Text size-+ |

Avoicomunicare

Telecom Italia

Cinque personaggi famosi di seconda generazione

Cinque nomi per cinque personaggi di seconda generazione che sono famosi in tutto il mondo. Dallo spettacolo alla politica scopriamo le storie di coloro per cui l'essere figli di più culture si è rivelata una marcia in più. Si parla molto di "seconde generazioni", cioè di tutti quei bambini e ragazzi nati in Italia da genitori stranieri che convivono con la ricchezza e le difficoltà di una doppia identità culturale: quella delle proprie origini e quella del paese in cui vivono. L'Itali...

E adesso l’Egitto guardi al futuro con occhi nuovi

A un certo punto in piazza Tahrir erano circa due milioni, tutti a reclamare la fine del regime di Hosni Mubarak. L’esercito è rimasto a presidiare la manifestazione annunciata, ma aveva già dichiarato che non avrebbe partecipato con atti di repressione. E il popolo egiziano, che da giorni è per strada a chiedere un cambiamento al vertice di governo, alla fine ce l’ha fatta....

Vertice sul clima: la resa dei conti

Vertice sul clima la resa dei conti È arrivato il giorno conclusivo di Cop15, la conferenza mondiale sul clima ONU organizzata a Copenhagen, e sono ancora moltissimi i dubbi circa la possibilità di arrivare ad un accordo finale che possa portare davvero dei risultati concreti. Ieri infatti è stata una giornata molto complicata dal punto di vista delle trattative, i negoziati erano giunti a un punto molto critico a causa delle rigidità di USA e Cin...

Mario Tozzi e lo stato di salute del pianeta

Mario Tozzi, geologo, divulgatore scientifico e conduttore de La Gaia Scienza su La7 ci parla in quest'intervista dello stato di salute del pianeta in un momento molto delicato, durante i negoziati della conferenza mondiale sul clima Onu di Copenhagen. Secondo il giornalista lo stato in cui versa la Terra è grave; le sue parole descrivono molto chiaramente la crisi ecologica in corso: l'emergenza climatica che colpisce tutti è in larga parte causata dai comportamenti errati dell'uomo, a partire dall'utilizzo di combustibili fossili. Emergenz...

Aspettando Obama

Aspettando Obama I Paesi intervenuti al Cop15 sembrano studiarsi a vicenda: ognuno cerca di capire le intenzioni altrui prima di esprimersi con cifre precise; alcuni chiedono un impegno maggiore, altri non vogliono raggiungere i livelli minimi. Le ricerche scientifiche hanno concluso che per evitare un ulteriore surriscaldamento climatico i Paesi dovrebbero ridurre le emissioni nocive del 40% entro il 2050 (rispetto ai dati del 1990), ma pochi hanno già ...

Carbon Meter

Calcola l'impatto della tua vita sull'ambiente

Le donne di avc

Le donne di avc

Il food di avc

Il food di avc

Italiambiente

Italiambiente