Text size-+ |

Avoicomunicare

Telecom Italia

Kabul e lo storytelling: il sogno di Selene Biffi

selene biffi acchiappasogni puntata 7Plain Ink, semplice inchiostro. È tutto quel che serve a Selene Biffi, 30 anni, imprenditrice sociale, per realizzare il proprio sogno: creare le condizioni per lo sviluppo autonomo delle comunità che vivono nei contesti più colpiti da guerra e povertà.

Selene Biffi è la protagonista del settimo episodio della webserie Acchiappasogni di avoicomunicare. Una lunga esperienza nel campo della cooperazione internazionale alle spalle, Selene racconta come siano state l'incapacità di accettare la realtà in cui viviamo e la volontà di provare a trasformarla a spingerla a sognare, e poi realizzare, due progetti importanti.

La sua ambizione è creare le condizioni di emancipazione e di crescita in contesti fortemente critici sotto il profilo sociale ed economico, rafforzando le risorse locali. La parola chiave è educazione e la via scelta è quella dello storytelling: raccontare storie esemplari che ispirino buone pratiche.

I sogni di Selene Biffi si chiamano oggi Plain Ink e Qesse Academy.
Plain Ink è nato in India, in una cittàdina vicino Varanasi, e crea storie a fumetti che aiutino le persone a trovare autonomamente le soluzioni ai problemi locali.  
Qesse Academy è un progetto nato a Kabul, in una città ferita da 35 anni di guerra, dove 8 persone su 10 non sanno né leggere né scrivere.

"Realizzazione signfica, nel mio campo, eliminare alla radice un problema, un obiettivo quasi impossibile da raggiungere. Ma avere un sogno e impiegare tutte le proprie energie per realizzarlo, può comunque essere di ispirazione e dare a qualcuno un'opportunutà che altrimenti non avrebbe mai avuto".

Guarda tutti gli episodi della webserie Acchiappasogni.

Carbon Meter

Calcola l'impatto della tua vita sull'ambiente

Le donne di avc

Le donne di avc

Il food di avc

Il food di avc

Italiambiente

Italiambiente